Ciliegia di Vignola IGP – Alegra

CILIEGIA DI VIGNOLA IGP – ALEGRA


Photo: © Jacopo Ventura

AUTRICE: Valeria Laudi

COSA:
Ciliegia di Vignola, IGP emiliana delle province di Modena e Bologna e più precisamente della fascia pedemontana del fiume Panaro e altri corsi d’acqua minori. Secondo il disciplinare di produzione, per essere denominata Ciliegia di Vignola, la rossa drupacea amata da grandi e piccini deve essere rigorosamente raccolta a mano e provvista di peduncolo, nonché presentare le seguenti caratteristiche: polpa consistente e croccante, buccia lucente di colore dal rosso brillante al rosso scuro, sapore dolce e fruttato, calibro maggiore rispetto ad altre varietà, da 20-24 mm fino a oltre 28 mm.

CHI:
Consorzio Ciliegia IGP di Vignola.

QUANDO:
da inizio maggio (varietà precoci) a fine luglio (varietà tardive)

DOVE:
Esselunga

PERCHÉ:
profumate, rosse, lucide, carnose, dolci, succose, le ciliegie sono bellissime da vedere, buonissime da mangiare e a me mettono subito allegria. Sarà perché mi ricordano la spensieratezza della mia gioventù nelle verdi Prealpi, quando le ciliegie le coglievamo dal grande albero che aveva piantato mio nonno e ne riempivamo caratteristici cestini di vimini, ma anche cappelli di paglia. Ci mettevamo poi a sedere all’ombra delle sue fronde, appoggiati con la schiena al tronco rugoso, a farne una scorpacciata, mangiandone una dopo l’altra, con il cuore colmo di gioia. Noi bambine d’antan, quando ne trovavamo due unite per i piccioli, le usavamo per adornarci le orecchie a guisa di orecchini, giocando a fare le piccole donne. Era quella la nostra piccola, grande felicità e se tendo bene l’orecchio sento ancora le risate cristalline echeggiare da qualche parte, lontano nel tempo.

COME:
eccellenza italiana del territorio emiliano, di Ciliegie di Vignola ne esistono diverse sotto-varietà. Queste di Esselunga sono le Early Bigi, le primissime ciliegie come epoca di maturazione, di un bel colore rosso intenso e brillante, tenere, dalla polpa rossa e dal sapore dolce e fruttato, ma con una nota leggermente acidula.
Come apprezzarle al meglio? Mi piace moltissimo la marmellata di ciliegie e ancor di più il suo profumo mentre borbotta nella pentola sul fuoco, adoro la semplicità della crostata e la raffinatezza del clafoutis alle ciliegie, ma il mio modo preferito per mangiare le ciliegie è conviviale: un grande vassoio al centro del tavolo da condividere in compagnia degli amici. Solo chiacchiere e ciliegie, una dopo l’altra.

QUANTO COSTA:
€ 5,65 la confezione da 500 g
(prezzo di acquisto in data 24/05/2021)


Valutazione complessiva

Ottimo 8/10