Tenerumi – Cascina Pizzo

TENERUMI – CASCINA PIZZO


Photo: © Jacopo Ventura

AUTRICE: Valeria Laudi

COSA:
Tenerumi. Diffusi in tutta la Sicilia, ma soprattutto a Palermo, sono le foglie più tenere e i germogli, a volte anche con micro zucchinette, della “zucca da pergola”, chiamata anche zucchina “serpente”, una varietà della zucca a fiasco che cresce lunga e stretta.

CHI:
Cascina Pizzo (sito web)

QUANDO:
maggio / luglio

DOVE:
online sull’App di Cortilia o sul loro sito Cortilia.it

PERCHÉ:
di consistenza carnosa e vellutata, ma al contempo con una texture leggermente ruvida, i tenerumi sono davvero ottimi, con quel loro sapore particolare, dolce e delicato, che ricorda la zucchina.

COME:
nella più comune ricetta siciliana della tradizione dopo averli lessati si preparano risottati con spaghetti spezzettati, aglio, olio e pomodorini a dadini, in una via di mezzo tra una pasta asciutta e una minestra.
Amante come al solito della semplicità e della leggerezza, dopo averli lavati per bene sotto l’acqua corrente, io li sbollento in acqua, poi li salto in padella insieme alla pasta con un filo di olio EVO, aglio e peperoncino.

QUANTO COSTA:
€ 1,79 un sacchetto da 1/2 chilo


Valutazione complessiva

Ottimo 8/10